Calcolo Peso Ideale, la nostra guida con esercizi speicifici


Nel caso che hai pensato di iniziare la tua battaglia alla cellulite devi istruirsi a conoscere il tuo nemico. La cellulite difatti è una vera e propria infiammazione come dice la famigerata pubblicità, e pertanto come infiammazione va trattata a 360 gradi.

Per cominciare i tuoi esercizi specifici per i glutei per eliminare la cellulite inizia a ponderare se hai anche da snellire. In talcaso è efficace associare agli esercizi per i glutei anche una buona dieta a basso contenuto di grassi data dal tuo specialista.



Esistono, poi, alcuni esercizi efficaci per ristabilire il microcircolo e favorire la propagazione linfatica. Dal classico squat allo yoga, senza tralasciare il nuovo compagno anticellulite: il foam roller, molto adottato anche dalle fitness blogger più importanti.

Ciò che e' necessario evitare, in caso di ritensione idrica, sono gli sforzi anaerobici (sollevamento pesi, scatti) che possono peggiorare il problema.




ESERCIZI PER I GLUTEI.



Un esercizio semplice e decisamente valido per aiutare a diminuire la cellulite (anche in presenza di adipe) su sedere e parte bassa, è lo squat.

Attenzione a svolgere l'esercizio correttamente e senza farsi male. Per attuare uno squat è necessario piegarsi di dietro come per sedersi, mantenendo dorso dritto, senza oltrepassare mai con le ginocchia la punta delle scarpe.

Per avere un'effetto anticellulite, lo squat va fatto piano e consapevolmente (no a movimenti bruschi). È importante anche essere costanti per ottenere i risultati desiderati: la frequenza ottimale è 3 volte alla settimana.

Se vuoi vedere un programma di allenamento guarda questo: culo perfetto:



TUTTI I TIPI DI AFFONDI.

Tra i workout anticellulite più validi e più basilari da realizzare, ci sono gli affondi.


Per eseguire questo esercizio necessita piegarsi alternativamente su entrambe le gambe tenendo una postura con schiena dritta e vista in avanti. Tieni a mente di contrarre l'addome nel corso di questo movimento, per agire anche sulla parte alta congiuntamente ai glutei.


Serve accortezza ad realizzare esattamente l'esercizio, strando attenti a movimenti troppo veloci che potrebbero indurre traumi ai muscoli.

L'esecuzione, infatti, deve essere il più possibile "molleggiata".

Continua a leggere sul sito ufficiale


COME USARE IL FOAM ROLLER.

È l'ultimo accessorio fitness cult per ridurre la cellulite e distendere i muscoli troppo contratti. Si chiama foam roller: un rullo in lattice, dalla grandezza variabile e dalla superficie liscia o irregolare.


Così come per gli allenamentida fare in casa, questo rullo è in condizione di operare sui punti critici delle ragazze che vengono colpite dalla cellulite.

Per combattere la cellulite sulle gambe, si fa scivolare il corpo sul foam roller che, in questo caso, verrà situato sotto la fascia interessata (mettendosi supine o prone a seconda dell'area da trattare).

Ugualmente vale per i glutei: ci si siede sul rullo e si fanno scivolare i glutei avanti e indietro.



USARE LO YOGA PER PREVENIRE LA CELLULITE.


Contemporaneamente ai workout, non esiste niente di meglio per combattere la cellulite che lo Yoga. Questa pratica infatti, da sempre praticata in oriente, si utilizza essenzialmente a riattivare l'equilibrio del corpo, interiore ed esteriore, e quindi facilitare una regolare circolazione linfatica.

Gli asana che funzionano meglio contro la ritensione idrica di glutei e cosce, sono quelli "capovolti". Questi ultimi, difatti, ristabiliscono la correta circolazione linfatica e riducono i ristagni di acqua e tossine (all'origine della cellulite).

L'asana più proposto è l'aratro. Si parte da una postura supina e si sollevano entrambe le gambe tese fino a portarle al di là della testa. Le braccia restano ben salde a terra e distese in direzione esattamente opposta alle gambe.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Comments on “Calcolo Peso Ideale, la nostra guida con esercizi speicifici”

Leave a Reply

Gravatar